Salone del gusto: scopri tutto sul evento

Arrivato alla sua ventesima edizione, la manifestazione Terra Madre Salone del Gusto di Torino ha rivoluzionato completamente la sua immagine, il suo stile e il modo di proporsi al pubblico. L’evento fieristico più famoso d’Italia dedicato al mondo dei sapori e degli aromi, ha lasciato la sede del Lingotto ed ha perso completamente l’aspetto di una classica fiera di settore. Grazie al nuovo look, il Salone del Gusto di Torino ha eliminato il biglietto d’ingresso, e si è esteso in tutto il territorio della città, con una serie di stand dislocati tra strade, piazze e giardini.

Con la direzione di Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, il salone dedicato all’enogastronomia ha acquisito il nuovo nome di Terra Madre, per mettere in evidenza il carattere internazionale della manifestazione, mirata a valorizzare la terra come fonte di sopravvivenza e a scoprire la ricchezza della biodiversità e delle tradizioni alimentari legate al territorio.

Organizzato intorno alla metà di settembre, Terra Madre Salone del Gusto porta in città un migliaio di eventi, tra laboratori e appuntamenti organizzati su prenotazione, allestiti in gran parte nella romantica cornice del Parco del Valentino, e nelle piazze del centro storico. Un evento che, con il valore aggiunto della nuova formula, attira centinaia di migliaia di visitatori da tutto il mondo, tra operatori del settore agroalimentare, giornalisti e appassionati della cucina nazionale ed etnica.

salone-del-gusto

Cosa non perdere al Salone del Gusto:

La manifestazione torinese, grazie alla cucina di Terra Madre, all’atmosfera piacevole e coinvolgente, e alla presenza di espositori provenienti da ogni paese del mondo, permette ai visitatori di organizzare un vero e proprio viaggio attraverso i sapori e le tradizioni gastronomiche appartenenti a culture e popoli diversi, gustando piatti tipici e specialità della cucina internazionale e partecipando agli appuntamenti organizzati da agricoltori, produttori alimentari e chef.

Per sottolineare il carattere multietnico del Salone del Gusto, gli appuntamenti sono accompagnati spesso da esibizioni dal vivo di gruppi musicali provenienti in prevalenza dal sud Italia, dall’Africa e dall’area balcanica, e il Parco del Valentino, cuore di tutta la manifestazione, offre al pubblico un grande mercato dove è possibile acquistare le specialità alimentari e i prodotti tipici dell’Italia e del mondo.

Per chi raggiunge Torino in occasione di Terra Madre Salone del Gusto, l’evento, in merito alla sua nuova configurazione cittadina, rappresenta una piacevole possibilità per conoscere la città attraverso percorsi ricchi di sapori e fantasia. Gelati, dolci, il famoso cioccolato torinese, piatti etnici, birre artigianali, vini pregiati e le sperimentazioni dei grandi chef, che offrono al pubblico piatti deliziosi e invitanti, preparati con gli ingredienti della loro terra, a conferma dell’importanza della biodiversità.

I portici del centro di Torino sono l’occasione ideale per gli appassionati del gelato e della cioccolata, che possono seguire un itinerario dedicato a questi alimenti sfiziosi e irrinunciabili. Per chi approfitta del Salone del Gusto per conoscere la città, i Food Truck permettono di provare sapori inediti e invitanti ad un prezzo contenuto. Nel corso della manifestazione, in città vengono allestiti anche numerosi stand dedicati alla birra, che permettono ad estimatori e appassionati di gustare decine di qualità diverse di birra, accompagnate da un’ottima scelta di specialità street food.

Con l’attenzione sempre più elevata che viene dedicata al settore alimentare ed enogastronomico, Terra Madre Salone del Gusto di Torino è un evento di grande importanza, creato non solo per offrire un’enorme varietà di sapori, ma anche per dare modo al pubblico di partecipare a incontri di carattere culturale e sociale.

Potrebbero interessarti anche...